6 giugno 2010

Che scandalo e che ridere, due gay si baciano

Vota questo articolo su OKNotizie

Non c'è conto corrente che possa salvarti: puoi essere ricco e famoso, ma se baci una persona del tuo stesso sesso verrai ridicolizzato nelle prime pagine dei giornali (perlomeno in quelli italiani e del Sud Europa).

I giornalisti aizzano e poi gridano allo scandalo quando qualche giovane nazi di borgata va in centro ad insultare e menare i primi "froci" che gli rovinano la vista.

Ultimamente il Corriere della Sera prende sempre in giro uomini che si carezzano o baciano, come Ibrahimovic e Piquè o come Dustin Hoffman e un suo amico allo stadio di basket.
Se i primi sono vicini per parlare di fatti privati e se i secondi si baciano per scherzo dinnanzi al pubblico sportivo perchè ripresi dalle telecamere, si deve scherzare sullo scherzo (o presunto tale) pensando che sicuramente si baciano per scherzo, altrimenti questi dovranno dimostrare di non essere gay, pena cacciata a pedate su Marte?

A differenza del giovane nazi che aggredisce innocenti, nei giornali non trapela una forte discriminazione sessuale, ma semplicemente si considera strano e bizzarro chi non si conforma alla società in cui non vi sono ancora forti diritti per le coppie di persone che si amano solo perchè dello stesso sesso.
I giornalisti per farsi assumere da importanti quotidiani si sono dovuti omologare attraverso lauree, abiti e fraseologia ad hoc, rispetto per le gerarchie e sicuramente possedere un magnifico anello al dito e di domenica andare a comunioni e cresime per farsi ben volere dal direttore che vorrà tanti chierichetti da comandare a bacchetta, quindi non potranno mai rispettare chi vuole vivere liberamente.

Vota questo articolo su OKNotizie

Nessun commento: