22 aprile 2014

Fare figli? Egoismo!

Maria Elena Boschi, giovane deputata del PD e nonostante questo, o forse proprio per questo, cattolica convinta and praticante, confessa di sentirsi sola quando rientra in casa e di desiderare un marito e tre figli.


Eh già, purtroppo l'attuale società è composta da coppie, così anziché vivere insieme in gruppi di, che ne so, 5-6 persone amiche fra di loro, ecco che si vive soltanto in due e, quando il partner diventa una compagnia misera, ecco che devono spuntare fuori tanti bei pargoletti.

Come potete ben capire, fare figli è semplicemente un atto d'egoismo!
Loro, i figli, non hanno mai chiesto di venire al mondo per poi dover subire l'invadenza dei genitori prima. e dopo quella dei preti, dei maestri, dei datori di lavoro, assieme a tutto il carrozzone statalista e massmediatico omologatore. E che dire del dover sudare le fatidiche 7 camicie per tirare avanti da bravi banali consumatori medi, dentro una squallida casetta di periferia in mezzo al nulla? E che dire di tutti i possibili incidenti, di tutte le malattie che possono colpire chiunque? Niente, non si dice nulla. Bisogna fare figli punto e basta. E tanti saluti anche a tutti quei bimbi super sfortunati che vivono nel fango in mezzo a merda e violenze.

Queste cose non si dicono, così per giustificare la propria riproduzione, ecco che si parla di "atto d'amore dei genitori" (verso di chi non si sa, visto che il nascituro, quando viene concepito, non è ancora nato..), "di dono" (intendendo con ciò il dono di una qualche entità sovrannaturale che ha creato gli umani e che secondo questi, quell'entità ne ha le fattezze.. alle volte il caso, eh..!), per finire col motto "La vita è bella".
Certo, è un'esperienza che quando nasci ti fa piacere vivere ma sono in pochi a poterlo fare senza problemi.., però per chiunque, sia ricchi che poveri, sia sani che malati, sia belli che brutti, dura poco e porta ad un'orrenda vecchiaia e poi alla morte. Per cui certe cose della vita possono essere belle, la vita in sé, mah...

Io mi sono sarei anche un po' rotto il beneamato CAZZO di questi politici idioti, idioti non in quanto politici, bensì in quanto cattolici!

PS: ad inizio post ho linkato l'intervista alla deputata realizzata dal Corriere..  Bene, si noti come il problema dei commentatori non abbia come centro l'egocentrismo, disturbo mentale che colpisce ovviamente non solo la Boschi, bensì tutti quanti gli umani o quasi, quanto invece la parola "compagno" usata al posto di "marito", come se qualcosa cambiasse. In ambo i casi si tratta sempre di uno squallido rapporto di coppia!

Nessun commento: